L'Ostetrica di Comunità

Master universitario di 1° livello

A chi è rivolto

Il master si propone di fornire a personale già qualificato strumenti utili per agire, con “scienza e coscienza”, e fornire una risposta corretta ai bisogni di salute del cittadino in una rete sanitaria territoriale che nella pandemia si è rivelata particolarmente fragile.
Il master “l’ostetrica di comunità” affronta il tema dell’assistenza territoriale nei diversi contesti e in tutti gli ambiti di promozione e tutela globale della salute femminile, in tutte le età e con un’ottica proiettata al miglioramento e all’integrazione con i servizi attualmente presenti nella rete d’offerta sanitaria.

Corsi di laurea di afferenza

Diploma di laurea triennale in ostetricia o titolo equivalente

Obiettivi del corso

Il master tratta in modo approfondito il tema della gravidanza, dell’allattamento-puerperio, della cura del neonato e del bambino, della menopausa e si propone di offrire strumenti e metodologie per affrontare correttamente e identificare particolari condizioni di rischio e di fragilità che coinvolgono donne e bambini e proporre stili di vita/comportamenti salutari anche in relazione alla presenza di condizioni cliniche patologiche in atto.

Inoltre, l’offerta formativa è volta a rendere più che evidenti le competenze specifiche riconosciute all’ostetrica/o e a valorizzare e dare rinforzo ai temi relativi a: Autonomia professionale, gestione di situazioni critiche, integrazione con il team di lavoro, problem solving, empatia e capacità di ascolto

Offerta formativa

Esami

Il master è strutturato in 5 macroaree corrispondenti a 5 esami:

  • G1 - LEGISLAZIONE SANITARIA
  • G2 - ORGANIZZAZIONE SANITARIA DEL TERRITORIO
  • G3 - ASPETTI CLINICI
  • G4 - TEMI SPECIFICI DI COMPETENZA
  • G5 - GESTIONE DELLA COMUNICAZIONE

Gli esami sono online, strutturati in 30 domande a risposta multipla.

Prova finale

Lo studente potrà decidere se svolgere 50 ore di tirocinio formativo, in alternativa eseguirà un lavoro di ricerca con la supervisione di un docente di riferimento.
La prova finale (4 cfu) consisterà in un progetto o una proposta di miglioramento in ambito sanitario, possibilmente su realtà vicine allo studente.

INFORMATI SUBITO!

In relazione all'informativa (Privacy Policy, art. 13 e art. 14 GDPR 2016/679), che dichiaro di aver letto,  ACCONSENTO al trattamento dei miei dati personali.